Le spedizioni dell'e-shop sono garantite.

Prodotti

ACHILLE- NERO DI TROIA 0,75L

15,00

Annata: 2016

Gradazione: 14%

Varietà uva: Uva di Troia è un vitigno autoctono pugliese da cui si ricava un vino che, caratterizzato da un colore rubino intenso, tende ad essere nero in forza alla sua potente carica polifenolica.

Vinificazione: La scelta dell’uva è molto accurata e i grappoli vengono lasciati macerare per circa 15 giorni all’interno di grandi contenitori di acciaio inossidabile. Il nettare viene successivamente affinato all’interno di specifiche bottiglie, in cui viene lasciato riposare per alcuni mesi.

Caratteristiche organolettiche e commento tecnico: Il Nero di Troia possiede proprietà organolettiche davvero uniche e inconfodibili: i sentori della ciliegia e del ribes nero si fondono in modo distinto e armonioso con quelle del  pepe nero e del tabacco. Colore Rosso intenso, rubino.

Abbinamento gastronomico e temperatura di servizio: Il Nero di Troia esalta piatti a base di carne arrosto, selvaggina e agnello oppure primi piatti conditi con corposi sughi. Ideale per accompagnare formaggi stagionati e zuppe di legumi nelle fredde sere invernali. Servire alla temperatura di 19°-20° C

Disponibilità: Disponibile

Categoria:

È un vitigno tipico del nord della Puglia che comprende la zona di Foggia e la zona del Gargano, fino a scendere verso Castel del Monte. Quindi si trova nella provincia BAT: Barletta, Andria, Trani.

Il Nero di Troia è un vitigno che ha delle caratteristiche molto particolari ed è conosciuto soprattutto per la sua tannicità. Ne deriva un vino che ha bisogno di un processo di invecchiamento relativamente lungo prima di essere commercializzato, preferibilmente mediante l’affinamento in legno. L’ambiente ideale per questa fase di maturazione è rappresentato da botti di medio-grandi dimensioni per non marcare troppo le caratteristiche uniche tipiche di questo vitigno e per finire, come ultimo passaggio, si prevede un periodo di affinamento in bottiglia.

Idealmente ogni bottiglia dovrebbe restare in cantina almeno 2 anni prima di essere messa in commercio, in modo tale che il prodotto possa acquisire quella “morbidezza” giusta per la degustazione.

Questo perché è un vitigno molto, molto particolare, che va vinificato con la dovuta attenzione e professionalità, a partire dalla gestione dei grappoli i cui acini si presentano abbastanza grandi e con una buccia molto spessa. In realtà esistono due tipologie, due cloni per così dire, di questo vitigno: quello a bacca grande e quello a bacca piccola che hanno anche delle caratteristiche diverse.

Prodotti tipici italiani, Selezionato e Venduto da Altieri Gusti

 

Peso 0.7 kg